Tortine alla Buccia di Carota

bucce di carote
Share Button

Da piccola avevo la mania di conservare gli scontrini. Tutti, indistintamente. Compravo così poche cose che mi ricordavo perfettamente a cosa corrispondeva ogni singolo scontrino che piegavo e mettevo accuratamente via. Quasi sempre questi acquisti avevano un significato importante: potevano essere delle gomme da masticare comprate in un pomeriggio speciale, oppure una maglietta per uscire la prima volta con un ragazzo.

Con il tempo, fortunatamente, ho perso quest’abitudine e mi sono scordata di tutti quei fogliettini che anni indietro avevo messo da parte.

Stamattina, all’improvviso, mi sono ricordata di questa bizzarra collezione e ho pensato a quanto sarebbe stato bello ritrovare quel piccolo tesoro nascosto: ovviamente non mi ricorderei  nulla ma saprei che ogni fogliettino corrisponde ad un ricordo felice. Dieci scontrini sono dieci ricordi felici. 

Cosa succederebbe se  per una volta provassimo a conservare una cosa che normalmente butteremmo via? Io sono andata sul pratico e ho trasformato le bucce di carota in tante piccole tortine, ma sono sicura che si possa fare di meglio.

Conservare, alla fine, significa dare una seconda possibilità e non c’è miglior regalo che si possa fare a qualcosa o a qualcuno che amiamo. Chi prova?

 

Ingredienti:

100g di bucce di carote biologiche

100g di mandorle

100g di farina 0

80 g di olio di semi deodorato

90g di zucchero di canna

1 scorza di arancia grattugiata

1 bustina di polvere lievitante

 

Procedimento:

Lavare bene le bucce di carota e passarle qualche minuto in acqua bollente, scolare le bucce e tritare nel frullatore insieme alle mandorle.

Unire al composto ottenuto l’olio, lo zucchero, l’uovo intero, la farina, la scorza dell’arancia e per ultimo il lievito. Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Distribuire nei pirottini ed infornare a 180° per circa 25 minuti.

 

Rispondi